Logo Artemide

Mostre

Ufficio Stampa e Comunicazione Integrata

6.jpg

Umberto Boccioni

Testa Femminile, 1911

olio su tela, 64 x 66 cm

Bacon Trust

FUTURISMO 1910 - 1915

La nascita dell'avanguardia 

 

Palazzo Zabarella, Padova

01 ottobre 2022 – 26 febbraio 2023

Noi futuristi, Balla e Depero, vogliamo realizzare questa fusione totale per ricostruire l'universo rallegrandolo, cioè ricreandolo integralmente. Daremo scheletro e carne all'invisibile, all'impalpabile, all'imponderabile, all'impercettibile. Troveremo degli equivalenti astratti di tutte le forme e di tutti gli elementi dell'universo, poi li combineremo insieme, secondo i capricci della nostra ispirazione, per formare dei complessi plastici che metteremo in moto”….

Così si legge nel Manifesto della Ricostruzione Futurista dell’Universo, pubblicato a Milano l’11 marzo 1915 a opera di Giacomo Balla e Fortunato Depero, “astrattisti futuristi”, come loro stessi si firmano.

Andrea Bonaceto 04.jpeg

Andrea Bonaceto

AB INFINITE 1

MEET Digital Culture Center

Dal 6 dicembre 2022 al 5 Febbraio 2023

 

Da martedì 6 dicembre 2022 a domenica 5 febbraio 2023 MEET Digital Cultur Center, presenta le opere di Andrea Bonaceto, riconosciuto artista ed esponente del mondo blockchain, in un percorso espositivo a cura di Luisa Ausenda che culmina nella Sala Immersiva con AB INFINITE 1, aperta alla partecipazione del pubblico. 

Scandito da versi tratti dalle poesie dell’artista, il percorso comprende nuclei tematici di opere che mettono in evidenza alcuni degli elementi principali del lavoro dell’artista. L’exhibition prevede anche un Meet the Media Guru, in programma mercoledì 25 gennaio 2023, di cui Bonaceto sarà protagonista.
 

Andrea Bonaceto

4_Studio per una scultura_1957.jpeg

Francesco Somaini, Studio per Scultura, 1957

SOMAINI. IMMAGINARE SCULTURA 2. LA PITTURA

 

Fondazione Francesco Somaini Scultore
Corso di Porta Vigentina 31, Milano
ingresso da via Cassolo, di fronte al civico n.3

Dal 2 marzo 2023 al 15 luglio 2023

Dopo il grande successo della Mostra “Somaini e Milano” al Museo del Novecento, Palazzo Reale e Fondazione Francesco Somaini (in quest'ultima sede in corso fino al 14 gennaio), che, dai nuovi conteggi effettuati, ha totalizzato più di 100mila visitatori, il Maestro ritorna in scena nella  Fondazione a lui intitolata con una Mostra dedicata alla pittura e ai graffiti su tavola.
La mostra presenta un’ottantina di opere realizzate negli anni Cinquanta e Sessanta rappresentative delle diverse fasi creative e delle tecniche utilizzate con l’obiettivo di condurre il visitatore nel cuore del laboratorio dell’artista: dipinti e graffiti su tavola, opere pittoriche su tela e su lamiera ripresa a fuoco, lavori utilmente messi a confronto con disegni a matita, carboncino e inchiostro e sculture coeve in gesso, conglomerato ferrico, piombo, rame, ferro e bronzo.

IMG-5924 (1).JPG

Mario Sironi Due Figure

MARIO SIRONI. UN RACCONTO DAL GRANDE COLLEZIONISMO ITALIANO.

 

A cura di Chiara Marangoni e Alan Serri

Museo Villa Bassi Rathgeb, in collaborazione con Galleria d'Arte Cinquantasei e Univerità Ca' Foscari

Dal 16 settembre 2022 all' 08 gennaio 2023

Con la mostra dedicata a Mario Sironi vogliamo raccontare l’uomo, il suo impegno politico, la sua sagacia critica, la sua perspicacia nella satira politica, un grande illustratore e un grande pittore. In Mostra avrete l’occasione imperdibile di ammirare opere anche inedite, mai esposte prima, di ripercorrere tutta la carriera dell’artista, partendo da un piccolo olio dedicato a un paesaggio, del 1900 un Sironi giovanissimo appena quindicenne, fino a una delle sue ultime opere, il Giudizio Universale degli anni ’60 che andrà a chiudere il percorso mostra nella pinacoteca di Villa Bassi.

foto slider 2023.jpg

MODENANTIQUARIA

XXXVI MOSTRA DI ALTO ANTIQUARIATO

by Modenafiere

11 - 19 febbraio 2023

Modenantiquaria: La Bellezza della Storia, Il Prestigio della Tradizione!

Modenantiquaria

01-2021_gmmbook.jpg

Giovanotti Mondani Meccanici

Reloaded

MEET Digital Culture Center

Dal 3 al 30 Novembre 2022

Giovedì 3 novembre MEET Digital Culture Center, inaugura Giovanotti Mondani Meccanici Reloaded, un nuovo percorso espositivo che si propone di rendere attuali e vivi i percorsi della creatività che hanno segnato il nostro tempo a partire dai Pionieri
dell’Arte Digitale.
I Giovanotti Mondani Meccanici (GMM) attraversano da protagonisti ben un trentennio di storia, quello che va dai primi anni ‘80 ad oggi; i loro lavori hanno sconvolto i confini fra arte e tecnologia, fra modelli culturali mainstream e subculture popolari, fra forme espressive, teatro, cinema, letteratura, fumetto, danza, arte.

Giovanotti Mondani Meccanici

slider petra 2023.jpg

PETRA 

Antico, decorazioni e design per parchi, giardini e ristrutturazioni

In contemporanea a Modenantiquaria

11 - 19 febbraio 2023

Coming soon 

Petra

1. Bagnante [II stadio], 1948-49.jpg

1. Bagnante [II stadio], 1948-49

SOMAINI E MILANO

Palazzo Reale, Museo del Novecento, Fondazione Somaini, Milano

1 luglio 2022 - 11 settembre 2022

PROROGATA  al 6 novembre  al Museo del Novecento e Fondazione Somaini

PROROGATA al 14 gennaio 2023 alla Fondazione Francesco Somaini Scultore

La mostra “Somaini e Milano”, promossa da Comune di Milano | Cultura, Palazzo Reale, Museo del Novecento e Fondazione Somaini, è curata da Fulvio Irace, Luisa Somaini e Francesco Tedeschi su progetto di Enrico Crispolti. Allestita in tre sedi, l’esposizione ripercorre l’opera del Maestro conosciuto a livello internazionale a partire dagli anni della formazione e fino all’ultima stagione, esplorando i diversi ambiti della sua multiforme ricerca creativa e portando alla luce la collaborazione con i protagonisti della cultura milanese a lui contemporanei.

6 Maria Lai, 1955.jpg

Maria Lai

MARIA LAI Dall'informale all'opera corale

Spazio Ilisso, Nuoro

10 giugno - 27 novembre 2022

PROROGATA  al 15 gennaio 2023

La mostra Maria Lai, Dall'informale all'opera corale, presenta al pubblico le opere più significative dell’artista, in un’esposizione dal respiro internazionale, che rivelano passaggi cruciali di un percorso di circa 40 anni di ricerca. A partire dai primi lavori polimaterici, ancora depositari di residui iconici e pittorici, si passa alle strutture dei telai privati della tela: perimetri lignei, spazi che tentano il salto oltre la bidimensionalità, superando infine la matericità per toccare l’essenzialità del concettualismo.

Artemide PR, comunicare con stile.

by Stefania Bertelli

artemide@artemidepr.it - tel. 339 6193818