Artisti

Ufficio Stampa e Comunicazione Integrata

Giuliana Cuneaz

La sua passione per l’arte si è sviluppata intorno ai dodici anni mentre attraversava uno dei momenti più difficili della sua vita. Soffriva di crisi di panico in seguito a due forti traumi vissuti per la morte di due suoi compagni di scuola, che sono mancati a pochi mesi di distanza l’uno dall’altro in seguito a incidenti.  Le era sempre piaciuto disegnare ma a quell’età ha sentito una spinta misteriosa che la conduceva più lontano rispetto al semplice piacere del disegno. I primi lavori diciamo “artistici” li ha realizzati con matite e inchiostri, sempre in bianco e nero, quasi in uno stato di trance. Dopo aver terminato il primo disegno, rimase stupita del risultato e del fatto che l’avesse potuto realizzare.

Leda Vizzini

Fin da piccola ha mostrato attrazione e attitudine verso la manualità ed i linguaggi artistici. È stato spontaneo e naturale seguire studi in quel settore, conseguendo quindi la laurea all’Accademia di Belle Arti di Venezia nel 2003. L’ambito di studio scelto è stato quello della Scenografia che ha acceso in lei una grande passione verso il Teatro e tutto ciò che vi si accosta.
Questa passione ha portato Leda Vizzini a sperimentare i vari aspetti di questo settore: dal lavoro in laboratorio di realizzazione scenografica al palcoscenico, sia dietro le quinte nelle vesti di scenografa, che davanti a queste, partecipe di eventi performativi inerenti il mondo della danza.

Just measuring uncosciousness. Gregorio Botta

04 febbraio 2020 - 7 giugno 2020

Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, Roma

Misurare l’inconsapevolezza: come lo Stalker di Tarkovskij l’artista è un agrimensore che traccia i confini e le traiettorie in un campo sconosciuto. Gregorio Botta, sfruttando gli spazi della Galleria Nazionale, costruisce un percorso in quattro stazioni, una per ogni sala, quasi un viaggio esistenziale.

Testi in catalogo di Massimo Mininni, Bruna Esposito, Ludovico Pratesi, Andrea Viliani.

Artemide PR, comunicare con stile.

by Stefania Bertelli

artemide@artemidepr.it - tel. 339 6193818