Logo Artemide

43° edizione del
Premio Letteratura Ragazzi

PREMIA CHI SCRIVE, VINCE CHI LEGGE
Il Premio italiano che vanta Gianni Rodari come Presidente di Giuria.

promosso da
Fondazione Cassa di Risparmio di Cento

Oppure scarica qui il CS: 

COMUNICATO STAMPA

Il “Premio Letteratura Ragazzi di Cento”  nacque nel lontano 1978 e giunge, quest’anno, alla sua 43^ edizione. Presidente indiscusso del Premio è ancor oggi il celebre scrittore Gianni Rodari. Dopo la Sua prima presidenza nel 1979 nessuno è più stato insignito di questa alta carica: Rodari, che fu fondatore del Premio, scomparve nell’aprile del 1980 qualche mese dopo aver posto le basi della seconda edizione e gli organizzatori di allora decisero che sarebbe rimasto Lui, ad honorem, a ricoprire il prestigioso ruolo. Nessuno più di Rodari seppe cogliere e capire l’importanza del patto che viene a crearsi tra il giovane lettore e lo scrittore durante il tempo in cui si legge.

Lunga ed estremamente affascinante la storia del “Premio Letteratura Ragazzi di Cento” che vede premiati sia gli autori che i lettori, veri vincitori e protagonisti.

Periodicamente il Comitato Organizzatore rinnova la Giuria Tecnica che annovera personaggi di straordinario valore ispirati dall’opera del precursore Gianni Rodari. Hanno fatto parte della Giuria Tecnica figure importanti della letteratura, del giornalismo, della pedagogia, del mondo della scuola. Sono molti i saperi e le competenze che ognuno porta alla valutazione complessiva dei testi. In questo modo si riescono a rendere espliciti i vari livelli di lettura dei libri che entrano a far parte delle terne finaliste. Tra i membri della giuria tecnica di questa Edizione:

Silvana Sola. Il suo percorso universitario ha intrecciato pedagogia e letteratura per l'infanzia. Ideatrice della libreria per Ragazzi Giannino Stoppani, della Cooperativa omonima e dell'Accademia Drosselmeier, si occupa di editoria per ragazzi e di visivo. Ha al suo attivo mostre, bibliografiche e di illustrazione nazionali e internazionali, e relative pubblicazioni, eventi sulla pedagogia della lettura, percorsi formativi che hanno al centro i libri per bambini e ragazzi. E' socio di Ibby Italia di cui è stata presidente fino al febbraio 2020. E' docente di storia dell'Illustrazione e coordinatrice del biennio specialistico in Grafica delle immagini e Illustrazione all'ISIA di Urbino.

Luigi DAL CIN: Nato a Ferrara, ha pubblicato oltre 100 libri di narrativa per ragazzi, tradotti in 13 lingue. Ha ricevuto il Premio Andersen 2013 come autore del miglior libro 6/9 anni e il Premio Troisi 2017 per la sua ventennale attività di incontri-spettacolo con gli alunni. Autore, regista e attore per il teatro, professore dei due corsi annuali di tecniche di scrittura all’Accademia di Belle Arti di Macerata, è docente dei corsi di tecniche di scrittura sullo scrivere per ragazzi anche per la Scuola Holden di Torino e per il Master ‘Illustrazione per l’Editoria’ Ars in Fabula. Instancabile e appassionata la sua attività di spettacoli, incontri con l’autore e laboratori di scrittura che lo portava, ante Covid19, a incontrare ogni anno decine di migliaia di alunni nei teatri e nelle scuole di tutta Italia.

Anita GRAMIGNA: è direttrice del Laboratorio di Epistemologia della Formazione presso l’Università degli Studi di Ferrara, dove insegna Letteratura per l’infanzia ed Epistemologia della Formazione. Nel 2012 è stata nominata ambasciatrice europea della cultura scolastica, nei suoi fini di promozione del diritto universale all’istruzione, dal comitato scientifico del Centro Europeo Internazionale della Cultura Scolastica (CEINCE). Svolge importanti incarichi scientifici e didattici presso prestigiose università straniere, dalle quali ha ricevuto dodici nomine a Visiting Professor. Esplora gli scenari della letteratura per l’infanzia, dal punto di vista dell’epistemologia e dell’etica, con particolare riferimento alle istanze della differenza culturale e alle emergenze formative dell’attualità.

Sabrina Maria FAVA: è professoressa ordinaria di Storia della Pedagogia e di Letteratura per l'infanzia presso la Facoltà di Scienze della Formazione all'Università Cattolica del S. Cuore di Milano e di Brescia. Fa parte del Comitato scientifico della rivista «History of Education and Children's Literature», e della rivista “Libri & Liberi”. E' membro del comitato scientifico di collane di storia dell'educazione ("Emblemi", Pensa, Lecce e di "Storia dell'educazione in Europa", Junior, Parma) e di collane di letteratura per l'infanzia ("Bagheera" delle edizioni ETS, Pisa "La libreria di Stardi", Sinestesie, Avellino). I suoi ambiti di ricerca prevalenti sono: storia della letteratura per l'infanzia; storia dell'editoria per l'infanzia; storia dell'educazione alla lettura

Severino COLOMBO: Giornalista del Corriere della Sera, lavora alla redazione della “Cultura” e de “la Lettura” dove si occupa, tra l'altro, di letteratura per l'infanzia e l'adolescenza. Nato a Erba sul lago di Como, è laureato in Lettere Moderne è autore di libri e membro di giurie in premi nazionali di letteratura per ragazzi (Andersen-Baia delle Favole, Cento).

Cosimo DI BARI: è ricercatore a tempo determinato di Pedagogia Generale e Sociale presso l'Università di Firenze e docente di Pedagogia delle differenze presso l'Università di Parma. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Metodologia della ricerca pedagogia. Teoria e Storia presso l’Università di Firenze nel 2011 e dal luglio 2011 è stato assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione e dei Processi Culturali e Formativi (ora Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letteratura r Psicologia). Tra i suoi temi di ricerca ci sono la Media Education, la pedagogia delle differenze, il rapporto tra digitale e narrazione, il ruolo educativo della letteratura e della paraletteratura per i bambini e per i ragazzi.

Nicoletta GRAMANTIERI: bibliotecaria, responsabile della Biblioteca Salaborsa Ragazzi di Bologna, dove, fra le altre attività, si occupa anche di progettazione, organizzazione e svolgimento di attività e laboratori di promozione della lettura rivolti alle scuole. E’ autrice di libri per ragazzi, collabora alla realizzazione di guide bibliografiche e pubblicazioni relative alla letteratura per ragazzi. È componente dell’Osservatorio Nazionale dell’editoria del programma “Nati per leggere”, membro del consiglio direttivo di IBBY Italia e componente della Commissione nazionale e servizi per ragazzi dell’AIB (Associazione Italiana Biblioteche). Tiene corsi di formazione per insegnanti e bibliotecari su temi relativi alla lettura, alla promozione e alla letteratura per bambini e ragazzi e scrive sulle riviste Hamelin, Qui-libri. La rivista di chi legge e Liber.

Quanto ai vincitori, moltissimi e straordinari, negli anni passati, una su tutti: Joanne Rowling, sconosciuta autrice, che vinse con Harry Potter e la pietra filosofale; il libro fu votato all’unanimità dalla Giuria Tecnica e super votato dai ragazzi: potremmo dire quindi che il successo di Harry Potter partì anche grazie al “Premio Letteratura Ragazzi di Cento”.

 

I FINALISTI di quest’anno:

 

FINALISTI SCUOLA PRIMARIA

  • Io e Leo

di Stefan Boonen

traduzione di Laura Pignatti

illustrazioni di Melvin

Sinnons editore

  • La scatola dei sogni

di Guido Quarzo e Anna Vivarelli

Editoriale scienza

  • Tess e la settimana più folle della mia vita

di Anna Woltz

Traduzione di Anna Patrucco Becchi

illustrazioni di Regina Kehn

Beisler ed

 

FINALISTI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

 

  • Quattro sorelle ENID

di Malika Ferdjoukh

Traduzione di Chiara Carminati

Illustrazioni di Luca Tagliafico

Pension Lepic editore

di Laura Bonalumi

Il Battello a vapore editore

  • Alma del Vento

di Timothée de Fombelle

Traduzione di Maria Bastanzetti

Illustrazioni François Place

Mondadori editore

 

PREMIO POESIA

Poesia con fusa

di Chiara Carminati

Illustrazioni di Alessandro Sanna

Lapis edizioni

 

OPERE SEGNALATE

 

  • La notte delle malombre

di Manlio Castagna

Mondadori editore

  • Le ali di Berta

di Sara Lundberg

Traduzione di Maria Valeria D'Avino

Orecchio acerbo editore

  • Il giovane Darwin

di Fabian Grolleau

Jeremie Royer

Traduzione di Stefano Andrea Cresti

Tunué editore

  • Il Giardino delle Meduse

di Paola Vitale

Illustrazioni di Rossa Bossù

Camelozampa editore

Avvertenze relative al copyright delle immagini / Copyright notice

Le immagini qui riprodotte sono state fornite a Stefania Bertelli - Artemide Pr dagli Organizzatori dell'evento, ad esclusivo utilizzo collegato alle esigenze di Ufficio Stampa dell'iniziativa medesima. La possibilità di "scaricare" queste immagini è riservata unicamente al fine di corredare con le stesse, servizi, articoli, segnalazioni inerenti l'iniziativa cui si riferiscono. Qualunque indebito utilizzo è perseguibile ai sensi di Legge ad iniziativa di ogni avente diritto.

Artemide PR, comunicare con stile.

by Stefania Bertelli

artemide@artemidepr.it - tel. 339 6193818